Top

David Yacus | Trombone & Ensemble fiati

Foto OK Lisbona
4, 5, 6 agosto 2017
4, 5 agosto ore 9:30-12:45 e 14:15-17:30
6 agosto ore 9:30-12:45

Aperto principalmente agli strumentisti di trombone, il corso verterà sul repertorio scritto tra la fine del Rinascimento e la prima metà del Seicento, privilegiando la produzione musicale italiana, in particolare di area “veneziana”. Le lezioni comprenderanno aspetti teorici e pratica individuale e d’insieme. Argomenti principali: tecnica, estetica e prassi esecutiva; modalità di collocazione ed utilizzo degli strumenti nel repertorio; tecniche e strategie operative nella pratica del repertorio con strumenti storici. Parte del repertorio studiato con il docente potrà essere proposto nei concerti del 5 e 6 agosto.

Trombone & Ensemble Fiati
150 euro

50 euro quota di iscrizione

100 euro quota di frequenza

Corsisti minimo 4 – massimo 8
Frequenza gratuita al Laboratorio di Pratica Vocale

Scadenza Iscrizioni: 27 Luglio 2017

Foto OK Lisbona

Nato a Winchester (Massachusetts, USA), cresce sull’isola di Nantucket dove consegue la maturità superiore. Si laurea nel 1988 al New England Conservatory of Music (Boston). Nel 1989, mentre segue i corsi post laurea della Juilliard School, viene selezionato dal Mº Zubin Mehta, in quanto vincitore di audizione, per un posto nell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Con l’Orchestra del Maggio Musicale effettua concerti ed incisioni con direttori di fama internazionale tra i quali Zubin Mehta, Carlo Maria Giulini, Riccardo Muti. Contemporaneamente comincia ad approfondire i propri interessi per la musica e gli strumenti del ‘500 e ‘600, estendendo successivamente le proprie ricerche sia verso il medioevo che verso il classicismo ed oltre. Nel 1994 lascia l’Orchestra del Maggio Musicale per dedicarsi alla ricerca storico-filologica e all’esecuzione del repertorio dal medioevo in poi, ricostruito alla luce dello studio delle fonti d’epoca e attraverso l’uso di strumenti storici e della prassi esecutiva dei differenti periodi presi in considerazione. Attualmente dedica la maggior parte delle proprie energie al settore della musica antica, che lo vede protagonista sia nella ricerca sulla prassi esecutiva e il recupero del repertorio che in un’intensa attività concertistica. Collabora con prestigiose orchestre e formazioni musicali italiane e straniere (Akademie für Alte Musik Berlin, Amsterdam Baroque Orchestra, Bach Collegium Japan, Concerto Italiano, Concerto Palatino, Freiburger Barockorchester, Ensemble La Fenice, Les Haulz et Les Bas, La Pifarescha) ed è regolarmente presente nelle produzioni delle maggiori emittenti radiotelevisive internazionali (RAI, Schweizer Radio, Radiotelevisione della Svizzera Italiana, Radio France, Radio Österreich, National Public Radio USA, BBC Radio 3). Ha collaborato all’incisione di numerosi CD (Harmonia Mundi France, Glossa, Harmonia Mundi USA, Stradivarius, Brilliant Classics, CPO, Amadeus, Gaudeamus, Naxos) che hanno ricevuto importanti premi e ottime critiche della stampa specializzata. È stato docente al Conservatorio di Musica “G. Puccini” di La Spezia per il programma “Music in Italy” della Furman University (USA). Ha tenuto masterclasses alla Oxford University, alla Schola Cantorum Basiliensis (Basilea, Svizzera), al Conservatorio di Musica “G. Cantelli” di Novara e alla Escuela Superior de Musica di Città del Messico. Attualmente è docente di trombone barocco al Conservatorio di Musica “A. Pedrollo” di Vicenza.