Top

Canto Barocco | Lia Serafini

Lia Serafini
lia

Soprano, ha conseguito nel 1984 l’equipollente della moderna laurea specialistica in Pianoforte, avendo conseguito il diploma di Maturità Classica presso il liceo “A. Pigafetta” e il Diploma di Pianoforte presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza.
Da sempre appassionata di vocalità e della sua espressione nell’ambito della musica antica e cameristica, si è perfezionata con Malcolm King e Marie Thérèse Boiton Rivoli.
Collabora regolarmente con musicisti di grande prestigio che hanno improntato la rinascita e la valorizzazione della musica antica, tra i quali: il Maestro catalano Jordi Savall (dal 1989), Rinaldo Alessandrini (dal 2003 membro del Concerto Italiano), Paola Erdas.
Significative le sue collaborazioni con Ottavio Dantone (Accademia Bizantina), Antonio Florio (Cappella della Pietà de’ Turchini), Diego Fasolis (Radio della Svizzera Italiana), Sergio Vartolo (Concerto delle Dame di Ferrara), Chiara Banchini (Ensemble 415), Alessandro Quarta (Concerto Romano) Walter Testolin (Ensemble de Labyrintho).
Per quanto riguarda le opere di C. Monteverdi è stata: La Musica e Speranza in “Orfeo” (Teatro Verdi di Padova, Teatro Sociale di Rovigo, dir. S: Balestracci); Drusilla, Virtù, Pallade e la Damigella ne “L’Incoronazione di Poppea” (dir. Sergio Vartolo, CD Brilliant) Giunone e Amore ne “Il ritorno di Ulisse in patria” (dir. Sergio Vartolo, CD Brilliant ). Ha interpretato poi il ruolo di Amore ne l’Orfeo ed Euridice di Gluck (Teatro Apollo, Crotone, dir. R: Zarpellon) La Ninfa ne L’Euridice di Peri (Palazzo Pitti, Firenze, per il 400° dell’opera, dir. A. Cetrangolo), e Rinaldino ne “Il mondo alla roversa” di Galuppi, (Teatro Parenti di Milano, dir. Diego Fasolis) il cui disco “live” è risultato nel 2004 vincitore del Premio Internazionale A.Vivaldi indetto dalla fondazione Cini. E’ stata protagonista al Teatro Olimpico di Vicenza di rare opere di G. F. Haendel, e precisamente: “Alceste”(Calliope), “Apollo e Daphne” (Dafne) , “Clori Tirsi e Fileno” (Clori), “Aci, Galatea e Polifemo” (Aci), “Il Trionfo del Tempo e del Disinganno”(Il Piacere), sotto la direzione di F. Missaggia. È inoltre interprete esperta di Oratorio Classico e Barocco, avendo eseguito opere di L. Rossi, A. Caldara, A. Stradella, G. Carissimi, B. Galuppi e G. Facco. Coltiva la sua passione per la Musica da Camera e Liederistica con i pianisti Giuseppe Zuccon Ghiotto, Antonio Tessoni, Christian Ricci, e con il chitarrista Fabiano Merlante. E’ stata ospite dei più importanti festival internazionali. Per citare solo alcune sedi significative: Festival MITO a Milano, Sagra Musicale Umbra a Perugia, Festival C. Monteverdi a Cremona, Citè de la Musique e Salle Pleyel a Parigi, Festival de Pontoise, Chaise-Dieu, Festival d’Ambronay, Festival Oude Muziek a Utrecht, Festival van Vlaanderen, Stavanger (Norvegia), Usher Hall a Edimburgo, Auditorium di Las Palmas De Gran Canaria e Santa Cruz De Tenerife, Misteria Paschalia a Cracovia, KKL a Lucerna, Lux Aeterna ad Amburgo, Wiener Konzerthaus a Vienna, e Rose Theater del Lincoln Center a New York. Ha effettuato registrazioni radiofoniche in tutta Europa. Suoi interventi sono apparsi nelle riviste “Orfeo”e “Amadeus”. Tra le incisioni più recenti: per il canale televisivo “Arte”, ha collaborato nel 2009 alla registrazione del DVD “Gloria” diretto da Rinaldo Alessandrini, per il quale ha inciso anche: “I Vespri per l’assunzione della Beata Vergine” di A. Vivaldi, la “Messa Romana” di G.B. Pergolesi, e “Per la Vergine Maria”, tutti CD Naïve. Ha collaborato per Arcana al premiatissimo CD di Paola Erdas “La Tecla de l’Alma”. Sempre nel 2009 ha registrato con Jordi Savall il triplo CD Història Borja, e partecipato al documentario apparso sulla TV3 spagnola che racconta la genesi del disco. Il Cd della Aliavox è risultato vincitore del “Grammy Awards” 2011 nella categoria: “Best Small Ensemble Performance”.
In collaborazione col chitarrista Andrea Bissoli ha recentemente inciso per Naxos l’integrale delle opere di Villa-Lobos per voce e chitarra.
Da molti anni tiene seminari e Masterclass sull’interpretazione della musica Rinascimentale e Barocca e sull’equilibrio della voce. Nel 2012 ha fondato “Rosantica”, Ensemble vocale che propone percorsi formativi, incentrati sulla preparazione vocale e stilistica al repertorio antico.
Il suo insegnamento della vocalità, senza discostarsi dalla tradizione, integra principi di coordinazione, equilibrio ed armonia del respiro secondo i principi dell’Alexander Technique, della quale è insegnante diplomata. A tale proposito fa parte integrante della rete Arts Wellness, diretta dal dott. Giovanni Turra.
Insegna Canto rinascimentale e barocco al Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza

Canto Barocco | Lia Serafini | Agosto 2014

Lun 4 Mart 5 Merc 6 Gio 7 Ven 8 Sab 9 Dom 10
9.30-12.45 L L L L
14.15-17.30 L L L L MdI MdI
17.45-19.45 MdI MdI

L= Lezione del docente MdI= Musica d’Insieme

Il corso sarà incentrato sulla musica veneziana del primo seicento, periodo straordinariamente fecondo, erede della grande musica di Claudio Monteverdi che ancora vi risuona. Saranno particolarmente gradite le composizioni di G. Rovetta, A. Grandi, B. Strozzi, G. F. Sances, F. Cavalli, sia per voce sola sia per piccoli gruppi a parti reali, a partire dal duetto. Le musiche sono largamente disponibili sia sul web, sia in ottime edizioni critiche. La Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia è il più importante riferimento per le fonti.

Canto Barocco | Lia Serafini
200 euro

50 euro iscrizione

150 euro frequenza

Possibile collaborazione con le classi di Basso Continuo (Tiorba, Cembalo ed Organo)

Frequenza gratuita al Laboratorio di Musica d’Insieme

Possibilità di frequentare Pratica Vocale con quota di frequenza ridotta a 30 euro

Scadenza Iscrizioni: 15 Luglio

Concerto del corso: Venerdì 8 Agosto, h. 21.00